SAN BLAS: l'ultimo paradiso tropicale dell'Atlantico!

Eccoci nel primo vero paradiso tropicale, questa zona remota e selvaggia dell'oceano Atlantico, composta da più di 370 isole, offre scenari di una bellezza unica. Tuttora, solo una cinquantina di isole sono abitate dai Kuna, una delle ultime civiltà indios ancora indifferenti alla contaminazione industriale, essi, basano la propria esistenza su valori e tradizioni semplici e antichi, come la pesca, la coltivazione di palme da cocco e la tessitura di stoffe dalle trame complesse e variopinte chiamate molas. Negli ultimi anni, anche grazie al turismo delle barche a vela, le San blas sono diventate una delle mete più visitate e suggestive del mar dei Caraibi, le spiagge incontaminate, le acque cristalline e la possibilità di avvicinarsi ad un mondo abitato da una civiltà antica come quella kuna, si avvicinano molto di più all'immaginario collettivo che si ha dei Caraibi. Centinaia di isole si diramano in uno scenario dai colori suggestivi, qui non troverete market, bar o ristoranti, il mondo sembra essersi fermato proprio nel momento migliore, offrendo la possibilità di staccare completamente dai ritmi ai quali ci siamo abituati.

COME RAGGIUNGERE LE SAN BLAS
Le compagnie aeree che permettono di viaggiare a costi più economici sono KLM e IBERIA, destinazione aeroporto Tocumen, Panama City, da lì si pernotta in un hotel di Panama City approfittandone per fare una passeggiata notturna a casco viejo (il cuore della città vecchia). In mattinata, intorno alle 6.00 verrete prelevati da una jeep direttamente in albergo al costo di 30$, dopo circa 2 ore arriverete alla lancia che per il costo di 15$ vi porterà a bordo della Nina.

COSA PORTARE IN VALIGIA
Valigia morbida, medicine di uso personale, costumi, qualche t-shirt, occhiali da sole, indumenti leggeri a maniche lunghe per eventuali escursioni, una scarpa adatta, crema solare ad alta protezione, se desiderate comunicare con familiari o amici per 10$ si può avere una sim del posto con 5$ di ricarica in grado di coprire una settimana di utilizzo, munitevi di spray repellente per insetti o olio jhonson per prevenire eventuali punture, in ogni caso consultate il vostro medico in merito ad eventuali intolleranze o allergie.

Itinerario

Arrivo a Panamà city all’aeroporto Tocumen ore 17/19:00 pernottamento in hotel

Primo giorno:(2/3 ore di navigazione) appuntamento ore 5:00/6:00 con una jeep che vi condurrà in 2/3 ore alla lancia che in circa 30 minuti vi porterà a bordo.
 Aaperitivo di benvenuto e partenza per Chichime dove pranzeremo e trascorreremo la prima giornata tra queste due meravigliose isole.
Secondo giorno:(1/2 ore navigazione) Colazione abbondante e si salpa l’ancora direzione Eastern Lemon Cays, qui potrete visitare le piccole isole dell’arcipelago, fare snorkeling tra i reef, oppure mangiarvi una noce di cocco appena colta.
Terzo giorno:(2/3 ore di navigazione) 
La giornata comincerà con una piacevole veleggiata verso Salardup, approfittando per fare un po' di pesca alla traina.
 Visita alle isole per ammirare le tipiche molas dei kuna e organizzarsi per l’escursione a Rio Sidra
Quarto giorno: Verrete prelevati da una lancia, che attraverso un suggestivo percorso tra le mangrovie, vi condurrà in un altra realtà, Elisa, la Kuna che vi guiderà fino alle rapide di Rio Sidra, vi parlerà delle tradizioni del suo popolo tra fiori caraibici e farfalle di ogni tipo.
 Il pranzo sarà preparato un pasto al sacco.
 Rientro ore 15:00, ceneremo e passeremo la notte a SALARDup o in un isola vicina.
Quinto giorno:(2/3 ore di navigazione)
 Rotta verso Morbedup dove ci ospiterà uno splendido ancoraggio di fronte alla lunga spiaggia abitata dai kuna, qui potrete godere della sabbia fina e perché no di un aragosta e un buon vino....
Sesto giorno:(2 ore di navigazione) Inizieremo ad avventurarci nella parte più selvaggia delle San Blas. Le isole di Coco Bandera considerate tra le più belle, vi regaleranno viste uniche.
Settimo giorno:(2 ore di navigazione) Ci dirigiamo verso la capitale Nargana per fare un po' di cambusa e visitare l’isola in compagnia di Federico, eclettico kuna abitante della capitale. Con lui attraverserete il ponte dell’amicizia che unisce Nargana a Corazon de yesus. Una volta tornati a bordo veleggeremo alla volta di Green island dove potremo ammirare il magnifico reef e passare la notte
Ottavo giorno:(2/3 ore di navigazione) Vele aperte e prua verso bbq island e le sue piscine, potrete oziare su amache all’ombra delle palme, oppure fare una partita a beach volley con i piedi immersi nelle limpide acque dell’atollo, per chi vorrà, potrà mangiare aragosta preparata dai kuna bevendo qualche cerveza e sdraiarsi su morbidi tappeti verdi di erba all’inglese.
Nono giorno:(2/3 ore di navigazione) DIREZIONE Miriadup ancoraggio tra i reef per ammirare a pieno i fondali.
Decimo giorno:(3/4 ore di navigazione) Passeremo la prima parte della giornata a Eastern lemon cays dove potremo festeggiare con i piedi in acqua ai tavoli del bar. Dopo pranzo ci sposteremo a Cartì per visitare il caratteristico villaggio e trascorrere l’ultima notte all’ancora. In mattinata una lancia vi riporterà alle jeep che vi condurranno all’aeroporto di Panamà city.

 

Seguici su facebook!

 

La Flotta

Contattaci

William: 380.31.06.655
Emilia Della Corte 335.83.41.920

Scrivici: paperboatsail@gmail.com

Chiedi un preventivo

William:
+39 380.31.06.655
Emilia Della Corte:
+39 335.83.41.920
Scrivici: paperboatsail@gmail.com